FALLOUT WALLS

28 settembre 2018
Posted in mostre, past
28 settembre 2018 Livio Ninni

Progetto espositivo nato dalla collaborazione di Note di Colore e Il Cerchio E Le Gocce.

20 settembre 2018 – 23 ottobre 2018

www.notedicoloretrino.com / www.ilcerchioelegocce.com

Il 20 settembre inaugura la mostra antologica FalloutWalls presso la galleria d’arte Docks 74 con la collaborazione dell’associazione culturale Il Cerchio E Le Gocce, curata da Note di Colore.

La mostra nasce come evento collaterale del festival FalloutWalls, nato nella primavera 2016 a Trino, prima rassegna di urban-art, writing, graffitismo, e muralismo organizzato nel Vercellese/Alessandrino. Sotto la direzione artistica del presidente dell’associazione culturale promotrice Note di Colore Filippo Tricerri, il festival ha lo scopo primario della riqualificazione urbana, donando nuova vita ad edifici in stato di abbandono o degrado, crea scorci inaspettati e sorprendenti. Prende vita così un vero e proprio “museo diffuso” del graffitismo, un percorso urbano che rende l’arte fruibile a tutti. Gli artisti che hanno partecipato hanno respiro internazionale, il loro sguardo è ironico e irriverente, leggero e impegnato, ognuno secondo la propria visione del mondo e dell’arte. Saranno così esposte opere inedite su carta di alcuni degli artisti che hanno contribuito al progetto.108, Bartocci, UFO5, Thoms, Sea, Refreshink, Vine, Borse, ElEuro, EmilOne attraverso questa mostra racconteranno ai visitatori la storia di FalloutWalls, trasmettendone lo spirito e rispecchiando la propria inclinazione artistica. Lo spazio è Docks 74 Art Gallery nato grazie all’associazione Il Cerchio E Le Gocce, che fin dalla sua nascita (2001) si occupa della promozione sul territorio delle culture underground, con attenzione particolare alla street-art e al graffiti-wrinting. L’associazione si pone da sempre come intermediaria tra il mondo dei graffiti e le istituzioni, partecipa attivamente a Murarte, primo progetto italiano di massiva riqualificazione urbana, è fondatrice del festival Picturin e ha reso possibile la realizzazione di centinaia di interventi murali legali su tutto il territorio italiano e non solo, grandi nomi hanno preso parte ai progetti proposti da Il Cerchio E Le Gocce. Alcuni esempi: Aryz, Blu, Etnik, Satone, Zedz, Erosie e l’artista ormai scomparso Dare.